ReptArium - terrari ideali per camaleonti

il terrario

Il terrario è un elemento di fondamentale importanza nell’allevamento di questi animali. Indispensabili sono un’adeguata illuminazione e una buona ventilazione.
Per questi rettili, almeno per le specie arboricole, sono più adatti terrari che si sviluppano in altezza. Le dimensioni minime si calcolano in base alla lunghezza totale che l’animale raggiungerà da adulto moltiplicandola per 3 per calcolare l’altezza e per 2 per la larghezza e la profondità del terrario. Non dimenticate che ci sono specie che  superano i 50 cm di lunghezza testa-coda.
Evitate gli acquari o i terrari di vetro che normalmente vengono venduti nei negozi di animali a causa della scarsa circolazione d’aria che questi permettono. Il terrario ideale per il C. è fatto con un telaio di alluminio o legno. Almeno un  intero lato deve essere fatto di rete del tipo utilizzato per le zanzariere per consentire una adeguata circolazione d’aria. Per gli altri lati invece potete utilizzare del plexiglas o altri materiali leggeri e facilmente lavabili.
Ponete all’interno del terrario alcuni rami e una o più piante non tossiche dato che alcune specie di C. come il calyptratus a volte ne mangiano le foglie. Ottime sono il Pothos o il ficus Benjamina.
Di primaria importanza è la costante pulizia del terrario. Evitate sempre l’accumulo di escrementi e di insetti morti che potrebbero causare l’insorgersi di muffe e batteri. Per facilitare le operazioni di pulizia, potete mettere dei fogli di carta assorbente sul fondo del terrario. E’ bene evitare l’utilizzo di substrati, come si fa per altri rettili, in quanto potrebbero venire ingeriti dal C. e provocare blocchi intestinali letali.
La spesa per la costruzione di un terrario di medie dimensioni è di circa 120.000 lire inclusa la pianta.
Acquistate il camaleonte solo dopo e mai prima di aver completato la costruzione del terrario.

Esempio di terrario non idoneo
Esempio di terrario ideale

Home page

Copyright © 1998-1999, Blably.com. All rights reserved.